Corina Sabău, Blocul 29, apartamentul 1 (Condominio 29, appartamento 1), Iasi, Polirom, 2009

Corina Sabău scrive come vede e come sente la ragazzina di dodici anni del suo libro che racconta in prima persona (allo stesso tempo autore, narratore, personaggio) e che sfrutta al massimo i suoi organi di senso.
“Lo stile non è stile, è incisione nella carne, tutto si fa senza giri di parole, senza anestetici formali, senza trucchi tecnici, realizzando la spericolata messa a nudo in pubblico, senza musica e senza gioco di luci” (Nora Iuga). Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo Testo testo testo

 

Lingua originale: rumeno
Sito casa editrice: www.polirom.ro