Voci femminili inedite dall’Europa

 

Scritture dell'io. Percorsi tra i generi autobiografici della letteratura europea contemporanea, a cura di Andrea Gullotta e Francesca Lazzarin, Bologna, I libri di EMIL, 2011.

ISBN: 978-88-96026-90-8, 160 pagine, 16,00 euro

 

cover Gli otto saggi contenuti in questo volume vogliono offrire uno spaccato sulle principali tendenze della scrittura autobiografica nel contesto europeo contemporaneo. Gli autori delle opere letterarie prese in esame sono, come gli stessi studiosi che qui le propongono, giovani under quaranta di area slava (croata e russa), tedesca, neerlandese, britannica, francese e italiana, ciascuno dei quali mette in rilievo gli aspetti fondanti della letteratura dell’io nella sua variante odierna, che sul piano della forma si distingue per innovative sperimentazioni narratologiche e di intreccio, ma che soprattutto a livello di contenuto prende in esame lo spazio introspettivo dell’individuo che ha assistito, nell’ultimo ventennio, al crollo dei regimi, a conflitti tragici, a ri-costruzioni sociali complesse.
Scritture dell’io è stato elaborato all’interno del gruppo di studio “Giovani Europei”, attivo presso l’Università di Padova, con lo scopo di osservare recenti esperienze letterarie in cui si riflettono i grandi cambiamenti che hanno scosso la società europea, creando uno “spazio autobiografico” completamente nuovo.